Abiti e Vestiti da Sposa Bianchi

Sono gli abiti da sposa per eccellenza, nel colore più candido e puro che esista al mondo. Parliamo degli abiti da sposa bianchi, simboli di freschezza e purezza, perfetti nelle loro svariate declinazioni e sfumature, capaci di mettere d’accordo veramente tutti. Una tradizione così forte e radicata nella cultura occidentale, che fa sempre specie vedere spose pronunciare il fatidico “Sì” in abiti colorati (neri, rossi, verdi), particolari e indubbiamente inusuali per le tipiche nozze tradizionali.

Abiti da sposa bianchi: perché ci si sposa in bianco?

L’usanza dei vestiti da sposa bianchi risale a più di 2mila anni fa quando, nell’antica Roma, le spose sceglievano una tunica di colore bianco per sposare il futuro marito. Il bianco, oggi come allora, simboleggia la purezza e la castità della donna, ma non solo; il bianco, infatti, veniva associato anche alla divinità Vesta (devota alla terra, alla famiglia e alla casa), le cui monache indossavano un abbigliamento bianco per distinguersi dalle altre.

Dopo un periodo di “stop” nel Medioevo, l’usanza del bianco tornò in auge nel 1840 quando la Regina Vittoria sposò il principe Alberto indossando per la prima volta nella storia un abito di colore bianco champagne. La sua scelta venne emulata così tanto da divenire una tendenza, trasformando addirittura il tipico concetto che tutti conosciamo sugli abiti da sposa bianchi: non rappresentavano più la purezza e la castità, ma la ricchezza e la nobiltà di una principessa, quella che anche le spose di oggi cercano nell’abito dei sogni.

Vestiti da sposa bianchi, dall’avorio allo champagne: i vari tipi di bianco

Nonostante si tratti del classico abito da sposa, gli abiti bianchi nascondono tante sfumature che potrebbero rendere complicata la scelta finale. Meglio optare per un bianco avorio o per un bianco ghiaccio? Oppure, puntare su tonalità più calde come lo champagne o il nude?

Il nostro consiglio è di considerare sempre il proprio sottotono della pelle e scegliere la tonalità di bianco che più si addice al proprio incarnato, che possa dunque valorizzarlo e mai spegnerlo. Ma quali tipi di bianco considerare?

  • Bianco naturale: luminoso e puro, è perfetto per spose dall’incarnato e capelli scuri;
  • Bianco ghiaccio: ha un punta di grigio ed è l’ideale per spose dall’incarnato scuro e capelli chiari;
  • Bianco avorio e bianco crema: contiene una punta di giallo ed è indicato per dalla carnagione e capelli chiari con sottotono caldo;
  • Bianco champagne: con una punta dorata, è l’ideale per sposa dallo stile vintage e con pelle olivastra;
  • Bianco nude e cipria: con una punta di rosa, delicato e naturale, si addice a qualsiasi sposa.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

© 2020 GABRIELLA SPOSA Tutti i diritti riservati P.IVA 00377020474 | Privacy Policy | Cookie Policy